Salvador Dalí - Palazzo Blu, Pisa

Palazzo Blu

Salvador Dalí - Palazzo Blu, Pisa

October 1st, 2016 - February 19th, 2017
Palazzo Blu, Pisa

BUY TICKETS

Palazzo Blu

Palazzo Blu, Pisa

October 1st, 2016 - February 19th, 2017

Palazzo Blu

Palazzo Blu, Pisa
October 1st, 2016
February 19th, 2017

BUY TICKETS

Begin by learning to draw and paint like the old masters. After that, you can do as you like; everyone will respect you.

Salvador Dalí

Begin by learning to draw and paint like the old masters. After that, you can do as you like; everyone will respect you.

Salvador Dalí

Due to the great public demand and to be able to cope with the booking of organized groups

The Exhibition is extended until February 19th

On display, in the magnificent setting of Palazzo Blu, 150 works including paintings, watercolors and woodblocks will testify the omnipresence of the classical heritage within Dali's artistic production.

The visitor is called to a poetic and memorable dialogue with an always original, brilliant and eccentric Salvador Dalí, who loves the great Italian Masters, cites Raphael, tells Cellini, illustrates Dante and paints Michelangelo.

Selected Works

Special Arsenale Cinema Theatre

the agreement with the Arsenale Cinema Theater, allows the club members to get reduced admission at the Exhibition inclusive of audioguide.

Moreover, we would like to remind you that the Cinema has planned 4 projections of two movies related to the Exhibition:

  • January 23 and 24: "I will save you", by Alfred Hitchcock
  • January 30 and 31: "Un chien andalou", by Luis Buñuel
    Live music by Giada Turini and, following, "L'age d'or" by Luis Buñuel, with live music by Nicola Corsini and Andrea Caracciolo.

Click on the button below to see the full list of concessions

Concessions list

Times and Tickets

Times

Monday – Friday: 10:00 – 19:00
Saturday – Sunday and holidays: 10:00 – 20:00
The ticket office closes one hour before

Tickets

Full: 12,00 euros including audioguide
Reduced, concessions and groups: 10,00 euros including audioguide
Reduced: 5,00 euros for universitaries (Thursday only) including audioguide
Reduced: 5,00 euros for schools groups

The ticket gives access to the permanent collections of Pisa Foundation at Palazzo Blu.

Discover here Palazzo Blu's collections

Booking fee and presale
Individuals: 1,50 euros
Groups: 1,50 euros per person

Info e booking VivaTicket

Tel.: +39 050 6160047
Wire transfer payments are allowed only through the above mentioned phone number.

Or buy tickets directly online:

BUY TICKETS  


BLU | Palazzo d'Arte e Cultura

Lungarno Gambacorti, 9 - Pisa
www.palazzoblu.org

Infoline

tel.: +39 050 2204650
e-mail: info@palazzoblu.it

 

Guided Tours

For groups

The guided tour, which lasts an hour, it is aimed at adults and covers the whole path of the exhibition.
It requires a compulsory reservation with a few days in advance.
Min 10 max 25 persons, with a free ticket for the group leader.

RATES
Reduced groups ticket: € 10,00 (per person, includes audioguide)
Compulsory reservation rights: € 1,50 per person.
Guided Tour: € 90,00
Guided Tour in foreign language: € 100,00


For schools

Guided tours last one hour and are targeted at children and young people. They differ from those addressed to adults for a different type of language calibrated on listening and learning skills of the various age groups.

RATES
Reduced schools ticket: € 6,00 (includes booking rights and compulsory reservation)
Two free tickets for the teachers
Guided Tour: € 55,00
Guided Tour in foreign language: € 65,00
Special deal Dalì: Exhibition + Permanent collection 70,00 Euro (lasts 1 hour and 30 minutes)


For Individuals

Guided tours are planned for every Saturday at 17.00 and Sunday at 18.00.

RATES
The cost of the tour is 16,00 Euros per person including the entrance ticket


Info and bookings

Kinzica Società Cooperativa
  +39.377.1672424
  info@kinzicacoop.it

Official Reservation Centre
  +39.050.2204650

Eventi & Incontri

In contemporanea con la Mostra, tornano gli INCONTRI A PALAZZO BLU. Suoni, immagini e parole, un ciclo di attività, a ingresso gratuito, nel corso delle quali storici dell'arte, giornalisti e studiosi racconteranno il rapporto di Salvador Dalí con l'Italia e i suoi capolavori, reinterpretati attraverso la sua maestria e genialità.

Calendario


  • 17 Novembre 2016
    Ore 17.00

    L’accesso all’Auditorium sarà consentito 30 minuti prima dell’inizio dell’evento e comunque fino ad esaurimento dei 130 posti disponibili.

    Lea Mattarella
    Dalí e l'Italia

    incontro con Lea Mattarella, docente di Storia dell'Arte contemporanea all'Accademia di Belle Arti di Roma.

    Quanta Italia c’è nell’opera di Salvador Dalí? Tantissima e di varia natura. Nei suoi dipinti che nascono da sogni, incubi e visioni, da una realtà che si trasforma sempre in altro, Dalí cita frequentemente opere o particolari tratti dai grandi classici dell’arte italiana e, nell’inserirle in un nuovo contesto gli elargisce una vita ulteriore che va ben aldilà della copia. Negli ultimi anni di anni s’innamora di Michelangelo lasciando che in una luce irreale, il suo immaginario si insinui in modo totalizzante in alcune tra le più importanti sculture del genio del Rinascimento, senza mai però tradire la fonte. Ma, tra i suoi amori ci sono anche Mantegna, Raffaello, Benvenuto Cellini, Perugino, Giulio Romano, Arcimboldo, Bernini... Oppure i giardini di Bomarzo, dove in un viaggio in Italia, ritrova i mostri della sua immaginazione realizzati molti secoli prima. E persino Luchino Visconti con cui lavora in teatro nel 1948.

  • 15 Dicembre 2016
    Ore 17.00

    L’accesso all’Auditorium sarà consentito 30 minuti prima dell’inizio dell’evento e comunque fino ad esaurimento dei 130 posti disponibili.

    Marco Di Capua
    Dalí Classico

    incontro con Marco Di Capua, critico d’arte, che indagherà l’interazione tra il surrealismo e l’universo classico nelle opere dell’artista.

    Dalí entra sulla scena e poi nella storia dell'arte con l'impeto e l'esibizionismo del performer, dell'artista provocatorio, dello stratega che conosce bene i meccanismi dell'autopromozione. Io al contrario credo che lui sia stato soprattutto un grandissimo pittore, dalle qualità stilistiche e formali impressionanti. Basandosi sulla perfetta conoscenza della tradizione della pittura, sulla virtuosistica padronanza degli strumenti tecnici, Dalí è stato capace di invenzioni straordinarie, e ci ha lasciato, con i suoi deserti e le apparizioni dei suoi fantasmi, la spettacolarità di un mondo che non si era mai visto prima.

  • 12 Gennaio 2017
    Ore 17.00

    L’accesso all’Auditorium sarà consentito 30 minuti prima dell’inizio dell’evento e comunque fino ad esaurimento dei 130 posti disponibili.

    Marco Carminati
    Dalí. Il personaggio

    incontro con Marco Carminati, storico dell’arte e giornalista de Il Sole 24 ore, delineerà le sfumature che compongono la figura di Dalí.

    Salvador Domènec Felip Jacint Dalí i Domènech, marchese di Púbol (Figueres, 11 maggio 1904 – Figueres, 23 gennaio 1989) è stato un pittore, scultore, scrittore, fotografo, cineasta, designer e sceneggiatore spagnolo. Ma è stato soprattutto un personaggio fuori dal comune, un uomo dotato di un’immaginazione pirotecnica segnata da atteggiamenti stravaganti che irritarono i suoi sostenitori e infastidirono i suoi detrattori, ma che in ogni caso hanno catturato l'attenzione del grande pubblico, talvolta più delle opere stesse.

  • 26 Gennaio 2016
    Ore 17.00

    L’accesso all’Auditorium sarà consentito 30 minuti prima dell’inizio dell’evento e comunque fino ad esaurimento dei 130 posti disponibili.

    Stefano Poggi
    Salvador Dalí: tecnica e poetica dell’illusione

    incontro con Stefano Poggi, professore ordinario di Storia della filosofia all’Università degli Studi di Firenze, che illustrerà in chiave filosofica la produzione artistica di Dalí.

    Creature fantastiche, panorami immaginari, visioni allucinate, esplosioni di colori, puzzles e collages di frammenti dai capolavori dell’arte d’Occidente. La maestria illusionistica di Salvador Dalí è continuamente all’opera, ne percorre tutte le creazioni, non si arresta neanche dinanzi alla sfida della tridimensionalità con cui avere ragione della prospettiva artificiale. È un universo poetico che affascina e coinvolge, al di là di ogni schema culturale, ma a ciò riesce perché la mano che lo crea è sorretta, nella sua strepitosa abilità, da una straordinaria competenza tecnica.

Concorso dedicato alle Scuole

Reinterpreta Dalí - Sfida in Blu

Concorso per le scuole dal 1 ottobre 2016 al 28 febbraio 2017

Compito delle classi che parteciperanno al concorso "Sfida in Blu. Reinterpreta Dalì" sarà quello di mettersi nei panni di Dalì. Ogni classe seguirà un accurato percorso esplicativo condotto dalla guida all'interno della mostra, attraverso il quale comprenderà la poetica stilistica di Dalì e il suo processo di trasformazione dei classici. Acquisite queste basi, gli studenti, sotto la guida del proprio insegnante, procederanno alla rielaborazione di un'opera della Collezione Permanente di Palazzo Blu rifacendosi al linguaggio e alle modalità operative di Dalì. Ne risulterà un'opera "nuova" che rispecchierà il vissuto e le competenze artistiche acquisite dalla classe.

Modalità di partecipazione
Per partecipare è sufficiente prenotare il pacchetto visita guidata alla mostra di Salvador Dalì + visita alla Collezione Permanente di Palazzo Blu.


  • Laboratori Didattici
    per le Scuole

    Informazioni e prenotazioni
    Kinzica Società Cooperativa
      +39.377.1672424
      info@kinzicacoop.it

    Centro Prenotazione Ufficiale
      +39.050.2204650

    “Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai.”
    Salvador Dalì

    I laboratori sono rivolti agli studenti di età scolare e prescolare e sono condotti stimolando la curiosità e lo spirito di osservazione attraverso il lavoro creativo e l'analisi delle opere.

    L’operatrice, dopo una breve introduzione sull’esposizione in corso e sull’artista, procederà ad una analisi interattiva delle opere, fase in cui i partecipanti verranno stimolati attraverso un approccio emozionale, a mettere in atto lo spirito di osservazione, di riflessione e di memoria visiva. Successivamente il gruppo verrà accompagnato nelle sale di Palazzo Blu appositamente adibite a laboratorio didattico, per approfondire uno dei temi suggeriti dalla mostra attraverso un’esperienza creativa.

    da 4 a 7 anni

    "Una paura surreale"
    Abbiamo tutti paure diverse, tutte legate al nostro vissuto. Aiutati dalla stravaganza del genio di Dalì i giovani partecipanti proveranno a rielaborare figurativamente un timore che prende forma da una macchia sul foglio e lo trasformeranno in un’immagine surreale.

    "Il mio paesaggio surrealista"
    Una macchia di acquerello diventa una decalcomania e da questa partono immagini rielaborate dal nostro inconscio che permettono di rendere unico il paesaggio proposto.

    da 8 a 13 anni

    "Giocando con Dalì"
    Il classico gioco surrealista proposto a collage in cui ogni partecipante è al corrente esclusivamentedella propria area di disegno e scopre solo alla fine il bizzarro personaggio frutto delle sovrapposizioni dei compagni.

    "Classici e frottage"
    Un’opera molto famosa verrà reinterpretata con la tecnica del “frottage” e diventa il punto di partenza per trovare delle combinazioni frutto di una personale associazione di idee.

    da 14 a 18 anni

    "Guide per un'ora. Dentro Salvador Dalì"
    Imparare a leggere un'opera d'arte
    L'avvicinamento al mondo dell'arte avviene costruendo un dialogo diretto tra lo studente e l'opera.
    I ragazzi affiancati da una guida impareranno come si legge un’opera e, diventando successivamente loro stessi critici e guide, riusciranno a dare nuova forma alle opere esposte.
    L’intento è quello di educare i ragazzi a una visione non passiva dell’esperienza artistica e di insegnare loro a saper vedere dentro un’opera d’arte un mondo vivo e comprensibile a tutti, punto di partenza per riflessioni, collegamenti con il quotidiano e discussioni.

    "Il racconto per simboli di Dalì"
    I ragazzi si raccontano attraverso simboli, immagini e scritte
    L’opera d’arte deve arrivare a rappresentare non soltanto un saggio di perizia tecnica, legato ad un passato che sembra privo di contatti con l’attualità e lontano nel tempo, ma una forma attraverso la quale i ragazzi possono educare il pensiero sensibile, inteso come sensibilità a "vedere".
    In questo modo l'opere d'arte diventeranno un mezzo attraverso il quale i ragazzi possono viaggiare e arrivare a percezioni e letture personali, vicine anche al loro quotidiano.
    Scopo del laboratorio è svincolare dall'idea che l'opera d'arte sia un elaborato cristallizzato nel tempo, incapace di parlare al mondo attuale, e far capire che essa rimane viva e capace di comunicare alla nostra sensibilità in ogni epoca e ad ogni età.

    responsabili progetto:
    dott.ssa Valeria Barboni
    dott.ssa Chiara Coronato
    dott.ssa Francesca Pagliai


    Condizioni generali
    In caso di arrivo con un ritardo di 45 minuti l'attività didattica verrà svolta calibrando il tempo disponibile a totale discrezione dell'operatore.
    Nel caso si intenda annullare la prenotazione, si prega gentilmente di contattare il centro prenotazione almeno una settimana prima della data prevista.

    Modalità

    Scuole (materne, primarie, secondarie di primo e secondo grado)
    Tariffa studente: Euro 6,00
    Ingresso mostra + laboratorio, insegnanti gratuito
    Durata 2 ore circa

  • Laboratori Didattici
    per le Famiglie

    Informazioni e prenotazioni
    Kinzica Società Cooperativa
      +39.377.1672424
      info@kinzicacoop.it

    Centro Prenotazione Ufficiale
      +39.050.2204650

    “Non aver paura della perfezione: non la raggiungerai mai.”
    Salvador Dalì

    L’ironia unita allo spirito dissacrante che caratterizza tutta l’opera di Salvador Dalì saranno i punti di partenza per parlare del suo rispetto per l’arte classica esemplificato dalle opere in mostra. Questa originale miscela servirà a lavorare sui meccanismi delle libere associazioni alla base della poetica surrealista.
    La cooperativa Kinzica propone un percorso rivolto alle famiglie della durata di un’ora e trenta circa che comprende una visita guidata interattiva alle opere esposte e un’attività pratica che servirà ai piccoli partecipanti a consolidare i concetti sottolineati durante la visita.
    I laboratori sono rivolti ai bambini e alle bambine di età scolare e prescolare e sono condotti stimolando la curiosità e lo spirito di osservazione attraverso il gioco e il lavoro creativo.
    L’operatrice, dopo una breve introduzione sull’esposizione in corso e sull’artista, procederà ad una analisi interattiva delle opere, fase in cui i partecipanti verranno stimolati attraverso un approccio emozionale, a mettere in atto lo spirito di osservazione, di riflessione e di memoria visiva. Successivamente il gruppo verrà accompagnato nelle sale di Palazzo Blu appositamente adibite a laboratorio didattico, per approfondire uno dei temi suggeriti dalla mostra attraverso un’esperienza creativa.

    “I baffi di Dalì”

    I baffi erano una caratteristica distintiva di Salvator Dalì che lo hanno reso riconoscibile a livello iconico.
    Partendo dai baffi dell’artista i partecipanti realizzeranno un disegno surrealista.

    “La Divina Commedia e i Barbapapà: un’operazione surreale”

    In questo laboratorio rivive lo spirito esuberante ed eccentrico dell’artista che permette di trasformare un’illustrazione della Divina Commedia in una vicenda da cartone animato.

    responsabili progetto:
    dott.ssa Valeria Barboni
    dott.ssa Chiara Coronato


    Modalità

    Sabato e domenica, durata 1 ora e 30 minuti.
    Tariffa bambino: Euro 6,00
    Tariffa adulto: Euro 12,00
    Ingresso mostra + visita guidata + laboratorio
    Gli adulti possono partecipare solo se accompagnano i bambini.

  • Visite guidate tematiche
    per le Scuole

    Informazioni e prenotazioni
    Kinzica Società Cooperativa
      +39.377.1672424
      info@kinzicacoop.it

    Centro Prenotazione Ufficiale
      +39.050.2204650

    Visite guidate tematiche per le Scuole superiori

    Grazie alle opere esposte, la mostra “Dalì. Il sogno del classico” permette di proporre anche visite guidate specifiche, che approfondiscono aspetti del programma scolastico delle scuole secondarie, e in particolar modo:

    "L’Autobiografia. Un genere letterario" - la visita si sofferma in particolar modo sulla serie dedicata alla "Vita" di Benvenuto Cellini; attraverso un parallelo con la "Vita segreta" dello stesso Salvador Dalì e un confronto tra brani scritti e traduzione visiva, gli allievi saranno invitati a considerare caratteristiche, continuità e metamorfosi di un genere letterario.

    "La Divina Commedia: invenzione e visione" - la visita si sofferma in particolare sulla serie dedicata alla Divina Commedia di Dante, e inviterà gli allievi a confrontare le invenzioni lessicali e poetiche di Dante con quelle, visive, di Dalì.

    Gli insegnanti che lo desiderino potranno chiedere, in fase di prenotazione, di adottare una visita guidata generale o specifica, secondo le proprie esigenze.

    Per le visite specifiche dedicate alla Divina Commedia è inoltre possibile concordare, in fase di prenotazione, una specifica cantica o un corpus di canti sui quali condurre un esame più approfondito, a seconda delle esigenze di programma dell' insegnante stesso.


    Tariffe

    € 6,50 Biglietto ridotto scuole: (comprensivo di diritto di prenotazione e prevendita obbligatorie)
    2 ingressi omaggio per gli insegnanti
    Visita guidata: € 55,00
    Visita guidata in lingua straniera: € 65,00

Under the auspices of

Under the auspices of

  • Mibact
  • Oficina Cultural
  • Comune di Pisa
  • Regione Toscana
  • Provincia di Pisa
  • Fondazione Pisa

With the contribution of

With the contribution of

Real Academia de Espana en Roma

Produced and organized by

Produced and organized by

  • MECD
  • Fundacio Dalí
  • Fondazione Palazzo Blu
  • Mondo Mostre

Technical sponsor

Technical sponsor

Expotrans

Media Partner

Media partner

Unicoop Firenze

Catalogue

Catalogue

Skira
 

Per accedere al materiale dell'ufficio stampa compilare il seguente modulo.
E' obbligatoria la compilazione di tutti i campi.

Lista convenzioni e promozioni con Mostra Salvador Dalí Pisa

Sono molti gli Enti e le Aziende che hanno sviluppato convenzioni con la Mostra, per potervi proporre biglietti d'ingresso a tariffe particolarmente conveniente. Qui di seguito, la lista di tutte le convenzioni in essere al momento. Ritornate spesso su questa pagina perché verrà frequentemente aggiornata


I possessori della tessera Amico BLU Friend, dedicata agli amici e ai sostenitori di BLU | Palazzo d'Arte e Cultura, godranno dell'ingresso in Mostra a biglietto ridotto.


Convenzioni

  • Tutti i giovedì, gli studenti dell'Università di Pisa possono entrare in mostra al prezzo speciale di 5 euro.

    Modalità: presentare libretto universitario con un documento di identità.

  • Tutti i giovedì, gli studenti della Scuola Normale Superiore di Pisa possono entrare in mostra al prezzo speciale di 5 euro.

    Modalità: presentare libretto universitario con un documento di identità.

  • presentando la carta Carta Socio Unicoop Firenze si potrà entrare in mostra a 10.00 euro.

    Modalità: presentare carta con un documento di identità.

  • Tutti gli abbonati mese/anno CTT, entrano in mostra a 10 euro

    Modalità: presentare abbonamento con documento d'identità.

  • I tesserati al Touring Club italia, hanno il biglietto ridotto a 10 euro

    Modalità: presentare tessera con documento d'identità.

  • Per gli abbonati alla stagione del Teatro di Pisa, il biglietto d'ingresso in Mostra è a prezzo ridotto

    Modalità: presentare tessera con documento d'identità.

  • Per i soci del Club Cinema Arsenale, l'ingresso in Mostra è a prezzo ridotto inclusivo di audioguida

    Modalità: presentare tessera con documento d'identità.

  • Tutti gli associati Archeoclub d'Italia, potranno visitare la mostra usufruendo del prezzo ridotto (10 €).

    Modalità: presentare tessera associativa con documento d'identità.

  • "San Rossore, il divertimento nella natura"
    tutti coloro che si presentano alla nostra biglietteria con un biglietto delle corse hanno diritto ad entrare a 10.00 euro. In modo analogo, presentando il biglietto della Mostra si potrà accedere all'ippodromo ad ingresso ridotto.

    Modalità: presentare il biglietto d’ingresso all’ippodromo.

  • Per i clienti Toscana Aeroporti l'ingresso in Mostra è al prezzo ridotto di 10.00 euro.

    Valido dal 19/12 al 08/01/2017

    Modalità: Presentando il coupon in biglietteria, i visitatori hanno diritto al biglietto ridotto, pagandolo 10 euro.

  • I visitatori dell'Acquario di Livorno, usufruiscono del biglietto ridotto a 10 €.

    Modalità: presentare biglietto d'ingresso all'Acquario.

  • Con il biglietto d'ingresso a Dolcemente si potrà entrare in Mostra a prezzo ridotto.

    Valido dal 19/11 al 27/11

    Modalità: presentare biglietto d'ingresso a Dolcemente.

  • I partecipanti alla Maratona di Pisa 2016, usufruiscono del biglietto ridotto a 10 €.

    Valido dal 16/12 al 25/12

    Modalità: presentare pettorale di partecipazione e documento d'identità.


Promozioni

  • Per i visitatori della Mostra è previsto uno sconto del 10% su tutte le consumazioni al Blu Café di Palazzo Blu.

    Modalità: presentare biglietto d'ingresso in Mostra.

  • I visitatori della Mostra di Dalí potranno entrare gratuitamente al Museo Kienerk di Fauglia.

    Modalità: presentare biglietto di ingresso a Mostra Dalí.